Casinò svizzeri, proseguono le chiusure a macchia di leopardo

Ultimo aggiornamento:

Indice dei contenuti

Anche in Svizzera, così come avviene in Italia, i casinò stanno chiudendo i battenti nel rispetto delle misure contenitive del Covid-19. Nel vicino Paese europeo, dunque, diversi cantoni hanno scelto di procedere in autonomia chiudendo i propri casinò di riferimento, e anticipando probabilmente quella che sarà la prossima mossa del governo federale, che dovrebbe intervenire in tal senso entro pochi giorni.

Casino Svizzera

Nel dettaglio, hanno chiuso già da qualche giorno i cantoni di Vallese, Ginevra, Neuchatel, Giura, Friburgo e Vaud. La chiusura sarà disposta fino al 30 di questo mese, con una misura che è attiva dalle 17 del 4 novembre. Inizia invece oggi 5 novembre la misura decisa dal Cantone di Berna, che ha identicamente scelto di chiudere casinò e sale giochi per tutto il mese in corso.

Di contro, almeno per il momento non sembrano esserci chiusure per i tre Cantoni ticinesi, che dunque continueranno ad operare sulla base di quanto disposto dal governo federale. Ai sensi della legge federale, ricordiamo, i bar e i ristoranti devono necessariamente chiudere alle ore 23, mentre non ci sono limiti all’operatività delle sale da gioco.

Insomma, per il momento il governo federale svizzero sembra demandare ai singoli Cantoni la scelta sul da farsi, con la conseguenza che non tutti si stanno muovendo in modo omogeneo.

Ma quali sono i casinò ancora aperti nella vicina Svizzera? O, meglio, quali sono i Cantoni che hanno scelto di mantenere aperti i propri casinò, permettendo dunque la possibilità di giocare in presenza?

Attualmente, hanno orari normali di apertura i casinò a Lugano, Mendrisio e Locarno, così come quelli a Baden, Basilea e Lucerna. Possono rimanere aperti con orari normali anche Davos, mentre St. Moritz ha una chiusura stagionale fino al 3 dicembre 2020. Aperto anche Sciaffusa, Pfaffikon, San Gallo, Bad Ragaz e Zurigo.

Di contro, per il momento hanno chiuso i battenti Crans-Montana, Montreux, Courredlin, Meyrin, Neuchatel, Granges-Paccot, Berna, Interlaken.

In ogni caso, per chi si trovasse in Svizzera e avesse intenzione di partecipare alle sessioni di gioco in questi casinò, il nostro consiglio non può che essere quello di informarsi preventivamente sugli orari e sulle caratteristiche di ingresso in tali strutture, al fine di evitare spiacevoli malintesi.

L’occasione ci è naturalmente gradita per poter ricordare che l’operatività nei casinò online prosegue senza alcun tipo di vincolo o di limite, permettendo dunque a tutti i giocatori che volessero usufruire di questo canale digitale di poterlo fare senza pregiudizi.

Guide correlate che ti potrebbero interessare: